Loading

Madrid

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sui nostri spostamenti, sulle novità, sui racconti di viaggio… Scopri il mondo insieme a noi!!

Madrid

COSA VEDERE A MADRID

Madrid è una delle città più vive dal punto di vista artistico e culturale, affascinante, giovane, ricca di eventi ed appuntamenti, famosa anche per la sua movida; è sicuramente tra le città più belle d’Europa.

La città ha un rete di trasporti molto efficiente, tra le più efficienti d’Europa, con numerosi autobus e più di 10 linee di metropolitana.

RICORDATEVI!!
Per visitare tutte le attrazioni di Madrid senza pensieri ricordatevi di acquistare il Madrid City-Pass, che vi permette di sfruttare al meglio il vostro tempo saltando la fila nelle mete piú affollate della cittá senza il bisogno di prenotare nulla in anticipo. 
Per maggiori info, costi e per poter acquistare direttamente il Pass, cliccate qui! <<
LA GRAN VIA

La Gran Via inizia dalla Calle de Alcalá e termina nella Plaza de España ed è la strada principale di Madrid, circondata da palazzi decorati e vetrine sfavillanti, dove si può ammirare l’edificio Metropolis: un palazzo dallo stile piuttosto classico, elegante, decorato sulla sommità dalla sua grande cupola nera e da una statua della dea Vittoria alata.

E’ il cuore commerciale, una delle più importanti vie dello shopping, lungo la quale si trovano ancora le librerie migliori di Madrid e i negozi più alla moda; insomma, vale la pena farci una passeggiata.

 

PLAZA DE  ESPAÑA

La Plaza de Espana è una delle piazze più grandi di Madrid, in cui si trova la caratteristica fontana dedicata a Miguel de Cervantes (famoso scrittore spagnolo), con al centro le curiose statue di Don Chisciotte a cavallo e Sancho Panza in sella ad un asino.

E’ piacevole farvi una passeggiata, soprattutto nelle giornate di sole, quando la piazza si gremisce di venditori ambulanti e artisti di strada. Sulla piazza, inoltre, vi si affacciano due importanti edifici della città, la Torre di Madrid e l’Edificio Espana.

 

PUERTA DEL SOL

Plaza Del Sol è una delle piazze più importanti e famose di Madrid, rappresenta il km 0 della rete stradale della Spagna, punto di partenza delle sei principali vie radiali di Spagna.

Qui si trova la famosa torre dell’orologio: le sue campane segnano la celebre tradizione dell’uva di Capodanno (mangiare 12 chicchi durante i dodici rintocchi della Mezzanotte per propiziare la sorte). Ogni anno un’ enorme folle si riunisce in piazza aspettando l’anno nuovo e la festa viene trasmessa in diretta da oltre 50 anni in televisione.

Inoltre, trovate la famosa statua dell’Orso e del Corbezzolo (El Oso y el Madroño) di Antonio Navarro Santa Fe, simbolo indiscusso di Madrid, stemma riportato anche sulla bandiera della città. La Statua si trova appena fuori dall’uscita della metropolitana.

 

 

PLAZA MAYOR

La  Plaza Mayor è la piazza centrale della capitale spagnola, piena di posti di vario genere dove mangiare e bere qualcosa, circondata da importanti palazzi d’epoca adornati da splendide balconate. Al centro della piazza è situata la statua di Filippo III dal 1616, mentre l’edificio principale è la Casa De La Panadèria che ospita spesso spettacoli di artisti di strada e i concerti di Carnevale e di San Isidro. E’ anche la sede di due mercatini: il mercatino natalizio e quello domenicale.

 

 

PALAZZO REALE

Ufficiale residenza della famiglia reale, è un palazzo maestoso, totalmente bianco, preceduto da un grande giardino organizzato a labirinto; è possibile visitarlo, purchè non ci siano i Reali.

La visita del Palazzo Reale inizia dal cortile della Plaza de la Armeria, fiancheggiata da lunghi portici. Chi si trova a Madrid in un primo mercoledì del mese (esclusi luglio e agosto), può assistere al cambio della guardia che avviene proprio al centro della piazza.

_A est del Palazzo reale trovate: Plaza de Oriente, ampia, regale e molto tranquilla.

Nella piazza d’Oriente sorge il Teatro Real, uno dei migliori teatri dell’opera d’Europa grazie alle sue moderne strutture e ad un’acustica eccezionale.

Il Palazzo Reale con  la Plaza de Oriente e con il Teatro Reale rappresentano uno degli insiemi architettonici più belli e più imponenti di Madrid.

 

Indirizzo: CalleBailén , s/n28013

Come arrivare: Fermata Metro, Ópera (Linea 2 – 5)

Prezzo:

Intero: 11 €

Ridotto: 6 €

Gratis: da lunedì a giovedì dalle 16 alle 18 (da ottobre a marzo) e dalle 18 alle 20 (da aprile a settembre)

Orario:

Da ottobre a marzo: tutti i giorni 10 – 18 ;     Da aprile a settembre: tutti i giorni 10- 20

Chiuso: 1 maggio, 25 dicembre, 1 e 6 gennaio;    Chiuso a partire dalle 15:00 nei giorni 24 e 31 dicembre

 

 

CATTEDRALE DELL’ALMUDENA

La Cattedrale dell’Almudena è l’edificio religioso più importante di Madrid e anche la prima cattedrale consacrata fuori da Roma (fu consacrata da Papa Giovanni Paolo II il 15 giugno del 1993). E’ la Chiesa principale della Diocesi di Madrid, una costruzione relativamente nuova, cominciata nel 1883 e terminata nel 1993. L’interno della Chiesa è in stile gotico, mentre l’esterno classicista.

Come arrivare: Fermata Metro, Ópera, (Línee 2, 5)

Orario:

Tutti i giorni: 10 – 19.30

Domenica: 10.30-12 e 12.30-19

 

PALACIO DE CIBELES

Il Palacio de Cibeles è un edificio simbolo di Madrid, ex Palazzo delle Telecomunicazioni, oggi è la sede del Comune di Madrid.

Un maestoso monumento di fronte alla fontana di Cibeles, affascinante ed elegante, soprattutto di sera quando le luci lo colorano in tutto il suo splendore.

Come arrivare:

Fermata metro: Banco de España (linea 2) in fondo alla Gran Via.

 

 

 

PUERTA DE ALCALÁ

La Puerta de Alcalá è uno dei monumenti più significativi di Madrid, assieme alla vicina fuente de Cibeles, costruita per ordine del re Carlo III. Completamente in granito, La Puerta rappresenta un esempio di proporzione, armonia ed eleganza ad opera di Francesco Sabatini, che la costruì come arco di trionfo per celebrare l’arrivo del monarca alla capitale.

Si trova in Plaza de la Independencia, angolo del Parco del Retiro.

 

 

PARQUE DEL RETIRO E PALAZZO DI CRISTALLO

Il Parque del Retiro è uno dei principali luoghi di interesse della capitale spagnola, un bellissimo parco ricco di piante e fiori. Al centro un grazioso laghetto, dove turisti, ma anche madrileni, si divertono con gite in barca a remi. E’ il posto migliore per passare qualche ora a contatto con la natura.

Nel parco trovate il Palazzo di Cristallo e il Palazzo Velasquez.

 

Il Palazzo di Cristallo

è un imponente edificio in vetro nel cuore del parco che si affaccia su un laghetto artificiale con una scala che entra direttamente nell’acqua.  È davvero bello visto da fuori, ma ancor di più dall’interno.

Fu costruito  in occasione dell’ Esposizione delle isole Filippine, nel 1887 dall’architetto Ricardo Velázquez Bosco, ispiratosi al Crystal Palace di Londra.

 

TEMPIO DI DEBOD

Un tempio Egiziano dentro Madrid.

Il Tempio di Debod è dedicato ad Iside ed Amon, questa struttura di 2200 anni è un regalo che il Governo egiziano fece, nel 1960, alla Spagna per ringraziarla dell’aiuto nel salvataggio del tempio di Abu Simbel.

A prima vista sembra non centrare nulla col paesaggio circostante, ma con un pò di immaginazione si può trovare un filo conduttore, tra gli alberi colorati e i geroglifici scolpiti sulla pietra.

 

PLAZA DE TOROS DE LAS VENTAS

La più importante plaza de toros della Spagna, sede della terza arena più grande del mondo.

Durante la festa di San Isidro si tengono combattimenti tutti i giorni, mentre per il resto della stagione solo di domenica o nei giorni festivi. Per fortuna non include soltanto corride, ma anche concerti, eventi sportivi e feste private.

Con tutto il mio disappunto e disprezzo per la corrida (perché penso sia una pratica atroce e brutale), penso comunque che la piazza meriti una visita perché è davvero molto bella; anche il museo è interessante ed è possibile entrare nell’arena anche quando non ci sono corride, per ammirare quello che comunque rimane un simbolo della cultura spagnola.

Come arrivare: Fermata metro: Las Ventas (Linea 2)

Prezzo:

Intero: 8,90 €

Studenti: 6,90 €

Bambini: 4,90 €

 

Orario:

Tutti i giorni 10 – 17.30;    Chiuso: 25 dicembre, 1 e 6 gennaio

 

MUSEO DEL PRADO

Da amante dell’arte quale sono, non posso non consigliare la visita al museo più visitato della Spagna, con una delle pinacoteche più importanti del mondo. Se vi piace l’arte, è uno dei luoghi che bisogna conoscere. Nel Museo del Prado si possono infatti ammirare le opere dei grandi maestri della pittura.

Il museo del Padre  possiede la collezione di pittura spagnola più vasta al mondo: numerosi dipinti di artisti spagnoli tra cui Goya e Velazquez, ma anche tantissimi artisti italiani come Caravaggio, Botticelli e il Parmigianino.

La lista dei titoli e dei nomi è davvero eccezionale: Il giardino delle delizie di Bosch (uno dei miei preferiti), L’annunciazione di Beato Angelico, Le tre Grazie di Rubens, Il lavatoio di Tintoretto…

Fateci un giro, ne vale davvero la pena.. a me è piaciuto più del Louvre!! 😉

 

Come arrivare: Fermata Metro, Atocha (L1), Banco de España (L2)

Prezzo:

Intero: 15 €

Ridotto: 8 €

Gratis: dal lunedì al sabato dalle 18 alle 20, la domenica e i festivi dalle 17 alle 19

Orario:

Lun – Sab: 10 – 20;    Domenica e festivi: 10 – 19

Chiuso il 1 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre

 

MUSEO REINA SOFIA (GUERNICA)

Mentre il Prado contiene solo capolavori della pittura fino al 1800 e il Thyssen opere del 1800 americano ed europeo, il museo Reina Sofia è dedicato a tutta la produzione artistica dall’inizio del ‘900 ad oggi. Per gli amanti del surrealismo (io lo amo!) e dell’arte moderna, ve lo consiglio vivamente perchè le collezioni sono davvero spettacolari, da il Guernica di Picasso a Dali, da Kandinsky a Miró.

Come arrivare: Fermata metro, Atocha (Linea 1)

Prezzo:

Intero: 8 €

Gratis: dal lunedì al sabato dalle 19 alle 21 e la domenica dalle 13.30 alle 19

Orario:

Lun – Sabato 10 –  21;    Domenica dalle 10 alle 14,30

Martedi chiuso;              Chiuso: 24, 25 e 31 Dicembre, 1 e 6 gennaio, 1 maggio, 9 novembre.

 

 

MUSEO THYSSEN BORNEMISZA

A pari degli altri due importantissimi musei madrileni quali il Prado e il Reina Sofia, il museo Thyssen è davvero enorme e per visitarlo tutto ci vogliono almeno 3 ore.

Le opere sono esposte su tre piani in ordine cronologico: troverete una collezione di circa un migliaio di dipinti, sculture, arazzi ed oggetti decorativi che vanno dall’arte medievale a quella moderna.

Vicinissimo agli altri due celebri musei, a pochi passi da Plaza Neptuno.

 

Come arrivare: Fermata metro, Banco de España (L2)

Prezzo:

Intero: 12 €

Ridotto: 8 €

Gratis: lunedì dalle 12 alle 16

 

Orario:

Mart – Dom  10 – 19;            Lunedì ingresso Libero dalle 12 alle 16

Chiuso: 1 gennaio, 1 maggio e il 25 dicembre

 

 

 

E per gli appassionati di calcio:
da visitare lo stadio del Real Madrid:  STADIO SANTIAGO BERNABÉU

Il tour dello stadio Bernabéu, senza visita guidata,  dura circa 2 ore e consente di entrare all’interno dello stadio del Real Madrid e nei suoi luoghi più esclusivi.

La visita inizia dalla Curva Sud e dal suo punto più alto, dove si ha una panoramica a 360° dell’intero stadio; si prosegue all’interno della Sala Major Club dove viene ripercorsa la storia del Real Madrid attraverso premi, palloni da gioco, maglie di giocatori, partite svolte ecc… Poi si passa davanti al palco presidenziale (la parte più esclusiva dello stadio, riservata solitamente ai vip e alla stampa); infine si entra nel terreno di gioco ed è possibile sedersi direttamente in panchina.

Ovviamente, come tutti i tour, alla fine trovate lo shop!

Come arrivare: Fermata metro: Santiago Bernabéu (Linea Blu)

Prezzo:

Intero: 19 €

Orario:

Lun – Sab 10 – 19;       Domenica: 10.30 – 18.30

Chiuso: 25 Dicembre, 1 Gennaio

 

 

 

Ania

Explore, Dream, Discover

Berlino

Copenaghen

Amsterdam

Tour della Scozia

1 Comment

LEAVE A COMMENT