Loading

Weekend a Madrid

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani aggiornato sui nostri spostamenti, sulle novità, sui racconti di viaggio… Scopri il mondo insieme a noi!!

Weekend a Madrid

Cosa vedere e cosa fare 3 giorni a Madrid. Consigli e percorsi per un weekend perfetto nella capitale spagnola.
RICORDATEVI!!
Per visitare tutte le attrazioni di Madrid senza pensieri ricordatevi di acquistare il Madrid City-Pass, che vi permette di sfruttare al meglio il vostro tempo saltando la fila nelle mete piú affollate della cittá senza il bisogno di prenotare nulla in anticipo. 
Per maggiori info, costi e per poter acquistare direttamente il Pass, cliccate qui! <<
Giorno 1

La prima cosa da fare a Madrid è sicuramente una passeggiata sulla Gran Via, la strada principale più famosa di Madrid, fino ad arrivare alla Puerta del Sol, una delle piazze più famose e popolari di Madrid. (Raggiungibile anche con la Metro: fermata Sol)

Nella Puerta del Sol troverete: il Kilometro 0 della rete stradale della Spagna, la nota statua dell’Orso (simbolo della città), numerosi ristoranti e bar di tapas per mangiare qualcosa e provare la cucina tipica spagnola.

Sempre a piedi, potrete proseguire per Calle Mayor, fino ad arrivare a Plaza Mayor, piazza centrale circondata da importanti palazzi d’epoca. Anche qui, troverete tantissimi posti dove mangiare e bere qualcosa, o semplicemente rilassarvi e godervi l’atmosfera madrilena.

Tappa da non perdere:  il Palazzo Reale, che si trova ad altri 10 minuti a piedi da Plaza Mayor (o con la metro, fermata: Ópera). Se siete già in Piazza Mayor farete prima ad arrivare a piedi!

Alla fine di Calle Mayor incontrerete  per prima la Cattedrale di Almudena, storico edificio religioso più importante di Madrid, in stile gotico all’interno e stile classicista all’esterno.

Salendo per Calle Bailén vi troverete proprio davanti al Palazzo Reale che merita almeno una visita all’esterno e un giro tra i suoi maestosi giardini.

La visita del Palazzo Reale di Madrid inizia dal cortile della Plaza de la Armeria, fiancheggiata da lunghi portici.

Se vi trovate a Madrid in un primo mercoledì del mese (esclusi luglio e agosto), potete assistere al celebre cambio della guardia che avviene proprio al centro della piazza.

Ad est del Palazzo reale troverete anche Plaza de Oriente: ampia, fascinosa e molto tranquilla.

Proprio nella piazza d’Oriente sorge il Teatro Real, uno dei migliori teatri dell’opera d’Europa, grazie alle sue moderne strutture e ad un’acustica eccezionale.

Giorno 2

Prendendo sempre come riferimento la Gran Via, questa volta percorretela verso nord fino ad arrivare Plaza de España, una delle piazze più grandi e simboliche di Madrid.

Prendendo la Calle de Ferraz potrete raggiungere il Tempio de Debod (circa 8 minuti a piedi), un tempio egizio costruito più di 2.200 anni fa.

Potete fare una passeggiata per i giardini che circondano il tempio e rilassarvi in un posto davvero suggestivo, soprattutto al tramonto.

Prendete la metro e arrivate fino a Plaza de Toros de Las Ventas, terza più grande arena del mondo (Fermata metro: Las Ventas). Anche se non amo affatto le corride vale davvero la pena visitarla.

 

Giorno 3

Sempre attraverso la Gran Via, camminando verso sud, incontrerete Palacio de Cibeles, uno degli edifici più rappresentativi di Madrid. (Fermata Metro: Banco de España, linea 2)

Da qui, potete andare verso Puerta de Alcalá, monumento significativo di Madrid e immergervi subito tra la natura del Parco del Retiro. Il Parco del Retiro è sempre pieno di gente, con musica, saltimbanchi e artisti di strada ad animarlo durante la giornata.

Da non perdere anche il Palazzo di Cristallo che si trova all’interno dello stesso parco, ideale per rilassarsi con un giro in barca nel laghetto artificiale che lo circonda.

A soli 5 minuti a piedi verso il Paseo del Prado, celebre via di Madrid, troverete il Museo del Prado, uno dei musei più importanti della città.

Di fianco al Prado, trovate un altro importantissimo museo: il Museo Thyssen-Bornemisza, e poco più a sud anche il Museo Reina Sofia.

Se siete amanti dell’arte dovete assolutamente entrare per una visita (ma se dovete sceglierne uno, io vi consiglio il Prado).

Se non siete amanti dell’arte ma preferite lo sport potete prendere la metro e fare una visita allo Stadio Santiago Bernabéu, sede della squadra di calcio Real Madrid. (Fermata metro: Santiago Bernabéu, Linea Blu)

 

 

>>PER DETTAGLI SU COSA VEDERE A MADRID CLICCA QUI!!<<

Ania

Explore, Dream, Discover

Berlino

Copenaghen

Amsterdam

Tour della Scozia

LEAVE A COMMENT